Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » Alla scoperta del parco » Storia e cultura

Area archeologica di Secinaro

Secinaro, da Sicinius, fu senza dubbio un insediamento importante dei Peligni Superequani. In località Casale sono venuti alla luce numerosi frammenti antichi in calcare bianco. Nei pressi della fontana La Cambra ruderi di antiche costruzioni, resti di muri ad opus incertum, frammenti di laterizi e alcune lapidi che lasciano ipotizzare la presenza di un vicius o pagus. Particolarmente ricco il patrimonio archeologico in cui spiccano alcune iscrizioni in lingua peligna e latina esposte nella sede comunale, aree votive e resti di un ninfeo in località La Ira.