Logo del Parco
CETS
Condividi
Home » Cosa Facciamo » CETS - Carta Europea del Turismo Sostenibile

Il Parco e la CETS 2022-2026

La CETS nel Parco Naturale Regionale Sirente-Velino

Per ottenere la Carta (FASE I) il 2 dicembre 2022, l'area protetta, ha dovuto:
  • presentare la candidatura ad Europarc Federation;
  • intraprendere un processo di formazione sulla CETS al personale dell'area protetta coinvolto;
  • creare e gestire dei Forum e dei Tavoli di lavoro con i diversi attori dell'area coinvolti a vario titolo nel settore turistico (dalle imprese agli amministratori locali alle associazioni di categoria);
  • realizzare un'analisi partecipativa e una diagnosi del mercato turistico dell'area protetta, delle strategie già in atto, delle opportunità e dell'impatto dal punto di vista ambientale, economico e sociale;
  • elaborare con il Forum un documento finale di Strategia e del Piano d'Azione;
  • ottenere la valutazione positiva da Europarc Federation sul Piano d'Azione e quindi il Diploma della Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette.

Nel settembre 2021, il Parco ha iniziato a pianificare la candidatura CETS, attraverso un incontro di approfondimento e programmazione con la Comunità del Parco e la convocazione del Forum plenario di apertura, per poi procedere con una serie di "doppi appuntamenti" per favorire la partecipazione della comunità locale. Gli incontri operativi sono stati, infatti, replicati a Rocca di Mezzo (per i Comuni e gli Operatori dell'area dell'Altopiano delle Rocche e della Marsica) e a Secinaro (per i Comuni e gli Operatori dell'area della Valle Subequana e della Media Valle dell'Aterno).

Di seguito si riportano le tappe principali del processo CETS:

  • Il 29 luglio 2021 si è formalmente costituita la Cabina di Regia di progetto presieduta dal Presidente dell'Ente Parco. Si è data seguito alla ricerca e all'analisi dei dati ambientali e turistici di contesto.
  • Il 23 settembre 2021 i sindaci, riuniti nella "Comunità del Parco", hanno approvato la prospettiva di adesione alla CETS presentata dal Presidente Francesco D'Amore e ne hanno condiviso il calendario degli impegni che era stato precedentemente preordinato dalla Cabina di Regia.
  • Il 26 ottobre 2021 è stato convocato il "Forum Plenario di Apertura" per introdurre la CETS e il percorso di candidatura e condividere il calendario di lavoro con gli attori locali, le Amministrazioni Pubbliche, le imprese turistiche locali e le associazioni ambientali e culturali.
  • Il 9-10 novembre 2021 è stato convocato il primo Tavolo di Lavoro aperto a tutti gli stakeholder del territorio per introdurre la CETS e i 10 Temi Chiave e coinvolgere i partecipanti in una simulazione per identificare una vision condivisa per lo sviluppo del turismo sostenibile nell'Area CETS.
  • Il 23-24 novembre 2021 è stato convocato il secondo Tavolo di Lavoro che ha riguardato la condivisione della vision emersa nel tavolo precedente e il coinvolgimento dei partecipanti in una simulazione (gioco di ruolo) per una prima definizione delle linee strategiche per il turismo sostenibile su cui incentrare il Piano di Azione 2022-2026.
  • Il 14-15 dicembre 2021 è stato convocato il terzo Tavolo di Lavoro durante il quale sono stati presentati gli esiti della prima metà del percorso di candidatura CETS, ovvero la proposta per la Strategia 2022-2026. Dopo aver condiviso alcuni spunti dal Rapporto Diagnostico e delle Buone Pratiche da altre Aree Protette CETS come spunto per lavorare sulle azioni per il Piano CETS 2022-2026, i partecipanti hanno potuto compilare una prima bozza dei possibili impegni concreti.
  • Tra il 18 e il 21 gennaio 2022, dopo una riflessione condivisa con la Cabina di Regia, sono stati convocati tre incontri aggiuntivi, di recupero, riferibili alle attività realizzate nel corso del terzo tavolo di lavoro. Incontri che - riprendendo le tematiche già introdotte e condivise a dicembre - sono stati dedicati specificatamente alle Amministrazioni Pubbliche, agli impiantisti e alle associazioni ambientaliste.
  • L'1-2 febbraio 2022 è stato convocato il quarto Tavolo di Lavoro dove i partecipanti hanno potuto assistere alla presentazione degli impegni concreti dell'Ente Parco per il Piano CETS 2022-2026 per poi confrontarsi con gli altri attori locali riguardo gli impegni da loro proposti;
  • Dal 16 febbraio all'11 marzo 2022 è stata realizzata una attività di "sportello" a distanza (on line) che ha permesso di affiancare gli oltre 40 operatori locali nella definizione puntuale del proprio impegno per affinare le ultime "schede azione" da inserire nel Piano CETS 2022-2026.
  • Il 17 marzo 2022 si è svolto il Forum pubblico di chiusura del percorso di candidatura CETS durante il quale è stata approvata la Strategia per lo sviluppo del turismo sostenibile nel Parco Naturale Regionale del Sirente Velino ed è stato condiviso il Piano delle Azioni 2022-2026. Al termine dell'incontro, gli azionisti hanno sottoscritto i singoli impegni concreti inseriti nel Piano.
CETS: Forum Ottobre 2021
(foto di: Parco Naturale Regionale Sirente-Velino)
CETS: Forum Novembre 2021
(foto di: Parco Naturale Regionale Sirente-Velino)
CETS: Forum Novembre 2022
(foto di: Parco Naturale Regionale Sirente-Velino)