Storia
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Storia » Personaggi

Massimo Lelj

Nato a Tione degli Abruzzi nel 1888, Massimo Lelj è stato giornalista, scrittore, critico d'arte, saggista e storico.
Il suo primo libro di prosa narrativa, pubblicato nel 1931, "Stagioni al Sirente" rievoca le operazioni e gli eventi più importanti della vita, del lavoro e della cultura contadina nel suo paese natale di Tione. Le sue parole lasciano trasparire un senso di nostalgia per quella civiltà, esaltandone la solidarietà sociale, la laboriosità, la tradizione.
Nel 1951, pubblica il suo primo romanzo "Via Gregoriana", dove sostiene con orgoglio l'autenticità delle sue radici contadine; a questo fa seguito "Mezzaluna grigioverde", anch'essa autobiografica.