Visita il Parco
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visita il Parco » I Sapori del Parco » Prodotti tipici

Grano tenero Solina

La sua presenza nel territorio abruzzese risale al 1500, documentata da alcuni atti notarili
dell'epoca. Oggi la Solina è coltivata da poche aziende, alcune delle quali sono localizzate nel Parco Sirente Velino.

E' un tipo di grano particolarmente resistente alle rigide temperature, adatto quindi ad una coltivazione biologica, per questo è spesso adottato nei territori montani. La sua farina si presenta di colore chiaro con un pronunciato aroma di montagna, caratteristiche che spesso contraddistinguono i prodotti artigianali preparati con questo cereale. La Solina (Triticum aestivum) è di taglia piuttosto elevata, con spiga medio-lunga di colorazione chiara. E' una varietà tardiva, rustica, di produttività limitata, ma con produzioni costanti. Documentazioni scritte e orali testimoniano il legame delle popolazioni abruzzesi a questo pregiato cereale. Detti popolari, proverbi e attestati celebrano le sue proprietà organolettiche, la sua bontà e l'importanza della genuinità: "La solina è la mamma di tutti i grani"; "Quella di solina aggiusta tutte le farine"; "Ogni grano torna a solina".