Visita il Parco
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Visita il Parco » Comuni del Parco

Cerchio

Nel paese si conserva la chiesa parrocchiale con reliquiari di scuola sulmonese del '500, nella Chiesa di S. Bartolomeo statue in terracotta d'arte abruzzese del '500.

Numerosi ritrovamenti di tombe arcaiche del IV-V secolo a. C., un tempio pagano dedicato a Circe, un pugnale di ferro, una punta di lancia rinvenuti in località "Vecchia", sono la testimonianza di probabili insediamenti antichi in questo territorio. Il centro ha origine sicuramente medievale, come si riscontra dal suo impianto urbano nella parte più alta del paese. La Chiesa di S. Bartolomeo de Circulo è menzionata già dal XIV secolo in una Bolla pontificia. Nel 1425 il feudo era tenuto da Odoardo Colonna, successivamente passò ai Piccolomini, che lo vendettero a Camilla Peretti. Nel XVI secolo si ha notizia che molti casali sparsi si riunirono intorno al nucleo principale di Cerchio, per dare vita ad un'unica entità amministrativa. La peste del 1656-57 fece molte vittime, tanto che Cerchio fu isolato dai paesi limitrofi e la Chiesa di S. Bartolomeo fu chiusa e adibita a fossa comune. Successivamente l'economia ebbe una buona ripresa e per il paese fu un periodo di rinascita e di sviluppo. Anche Cerchio ha subìto in tutta la sua drammaticità il terremoto del 1915, per il crollo della chiesa parrochiale ed un numero altissimo di vittime.

Testi tratti dalla guida turistica "Parco Regionale Sirente - Velino", Edizioni Amaltea, 2001.


Da visitare

  • Chiesa di S. Bartolomeo.
  • Museo etnologico e di arte sacra.

Provincia: L'Aquila Regione: Abruzzo | Localizza sulla mappa
Cerchio - Chiesa di S.Bartolomeo
Cerchio - Chiesa di S.Bartolomeo
(foto di PR Sirente Velino)