Logo del Parco
Condividi
Home » Visita il Parco » Alla scoperta del parco » Storia e cultura

Convento e Chiesa di S. Francesco

Chiesa e Convento di S. Francesco costruiti sul finire del Duecento, con cicli di affreschi sulla vita del Santo (XIV-XV secc.) e altari barocchi in legno, pietra e stucco della metà del Seicento.
Campeggia sull'intero abitato il complesso monumentale Francescano costituito da chiesa, convento e chiostro. All'interno della chiesa si possono osservare rari e pregevoli affreschi trecenteschi di scuola giottesca che illustrano, con una sequenza di riquadri, gli episodi salienti della vita di san Francesco. Il complesso conventuale di S. Francesco é ancora oggi meta di pellegrinaggi il 28 agosto, giorno della Perdonanza Celestiniana, in memoria del passaggio (1298) e del miracolo che fece Piero del Morrone diretto a L’Aquila per diventare papa Celestino V.

Fruibilità Post-Sisma: sì
Per informazioni rivolgersi al Comune 0864/79117

Chiesa e Convento di S. Francesco a Castelvecchio Subequo
Chiesa e Convento di S. Francesco a Castelvecchio Subequo
(foto di: PR Sirente Velino)
 
Convento e Chiesa di S. Francesco
Convento e Chiesa di S. Francesco
(foto di: Archivio Parco Naturale Regionale Sirente-Velino)