Cosa Facciamo
Slide fotografica
CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Cosa Facciamo » Le news del Parco

QUINTA MARCIA PER IL CREATO

19 Agosto 2017

( Rocca di Mezzo, 01 Agosto 17 )

Il 19 Agosto si svolgerà la "QUINTA  MARCIA PER IL CREATO", organizzata dall'ufficio parchi e aree protette della Regione Abruzzo e dal Parco Regionale SIrente-Velino. La marcia si svolgerà tutta all'interno  del Parco, da Celano  a Castelvecchio Subequo, attraversando anche i territori di Aielli, Collarmele e Gagliano Aterno. Negli anni la Marcia è cresciuta notevolmente, arrivando lo scorso anno ad avere circa 500 partecipanti. Questo territorio del parco ha visto la presenza di S. Francesco d'Assisi, ospite dei conti di celano nella prima metà del 1200. A Celano nacque il primo biografo dell'Assisiate, Tommaso da Celano che scrisse la Vita Prima e la Vita Seconda  del Santo, oltre che Il trattato dei miracoli. E da quest'ultimo scritto, si evince il miracolo dell'acqua operato da Francesco a Gagliano Aterno, quasi sicuramente in loc. Baullo.

A Castelvecchio Subequo, nel convento voluto da Francesco, i frati conservano un reliquario con il sangue delle stimmate del Santo, nonchè una cappella con un ciclo di affreschi sulla sua vita.

Questo è sicuramente il luogo più Francescano della Regione, e contemplando il Cantico delle Creature di S. Francesco d'Assisi, l'Ufficio Parchi e aree protette ha organizzato questa marcia, con la collaborazione del Parco Regionale Sirente-Velino, che ha il significato, percorrendola, di meditare sulla salvaguardia del Creato e di tutta la biodiversità esistente.

Una bella occasione per conoscere questo territorio del Parco, apprezzandone le bellezze della natura, e meditando su come salvaguardarle.

L'iniziativa è patrocinata da ben 17 Associazioni, e supportata, con la presenza di  personale dei carabinieri-forestali, che viene aperta con due loro cavalieri.

Tutto il sentiero è stato tracciato, più volte attraversato dal CAI, che ne ha previsto tutti i luoghi in sicurezza, i quali volontari si occupano della sicurezza dei partecipanti.